Photo Photo Photo Photo
Ciclopercorsi: un Parco da conoscere

Ciclopercorsi: un Parco da conoscere

 

    terramare14

 

Il Parco Costa Otranto Santa Maria di Leuca è un caleidoscopio di colori, paesaggi, storie e profumi . Proprio questa sua varietà è un invito a conoscerlo attraverso le sue dimensioni più vere: da mare e da terra, i due elementi che fondendosi ne hanno determinato il “genius loci”. Percorrere la nostra area protetta è un’esperienza emozionante purché lo si faccia godendo a pieno anche dei suoni circostanti.

Questa sezione del sito è dedicata a chi ha scelto la bici come compagna di viaggio, per conoscere il Salento nella sua autenticità o per ri-scoprire le bellezze sotto il portone della propria casa,vecchie e sempre nuove, stupore delle cose a cui non ci si abitua: come la potenza di un menhir o del Cisternale di Vitigliano, la permanenza, quasi ignorata, di una strada vecchia 2000 anni, l’eleganza sobria dei palazzi e delle piazze che attraversi, o lo scorcio improvviso del mare che appare oltre le rocce bianche dei muretti,degli uliveti, dei crepacci, delle falesie.

Percorrere con questo spirito il Salento significa prendere atto che c’è ancora tanto da salvare; vorrebbe, il nostro percorso, portare dentro i posti ancora intatti, molti occhi di uomini capaci di fermare con la loro semplice presenza, con il loro passaggio, consapevole e fuori stagione, tutto ciò che si agita, nascosto tra le rocce, a dispetto di un Parco che per essere tale deve essere di tutti e che per essere di tutti deve essere bello, giacchè dal brutto prima o poi si scappa e non si torna più.

Avvertenza per il visitatore: l’area costiera che si estende da Otranto a Santa maria di Leuca è punteggiata da una rete fitta di sentieri e tratturi , a volte nascosti quasi sconosciuti, talaltra (per la maggior parte) segnalati appositamente dai comuni che attraversano, questa pagina intende fornire un itinerario dei percorsi maggiormente garantiti dal punto di vista della manutenzione e della cartellonistica. Buon viaggio nel parco delle meraviglie!

 

Ciclopercorsi 

Cliccando su ogni itinerario potrà essere scaricata la scheda tecnica


- Sentiero Appia Calabro-Sallentina 

- Sentiero Terramare

 
Emergenza xylella: nasce lo sportello del Parco

Parco punta ad offrire spazi di sperimentazione ed informazione utile alla salvaguardia dell’intero patrimonio agro ambientale del territorio. Nasce così, presso la Sede dell’Ente Parco, uno  Sportello pubblico per le buone pratiche agricole che andrà incontro ai conduttori di fondi agricoli per fronteggiare non solo l’emergenza fitosanitaria portata dalla Xylella fastidiosa, ma anche l’abbandono colturale ed il cattivo uso dei suoli agricoli.  Lo staff tecnico dello sportello è costituito da due agronomi e da un biologo naturalista ed è supportato da figure professionali diverse per integrare al meglio conoscenze ed esperienze nei campi dell’agricoltura sostenibile. Il Parco naturale regionale “Costa Otranto – Leuca e Bosco di Tricase” sarà promotore di percorsi di formazione, incontri di divulgazione e confronto in ambito agro-ambientale, supporto ad una più razionale applicazione della Politica Agricola Comunitaria (P.A.C.) e delle Misure di sostegno economico contenute  nel nuovo Piano di Sviluppo Rurale della Regione Puglia 2014-2020. Lo sportello rispetterà i seguenti orari: lunedi, mercoledì e venerdì dalle 18 alle 20 in programmazione di quattro incontri nei comuni del Parco.

Il Parco comunica..

agenda2

Photogallery

2254698

Pubblicazioni


non-solo-libri3351

News


non-solo-libri3351

Agricoltura del Parco


non-solo-libri3351

Newsletter

Vivi il Parco
Fondo

Newsletter

Accetto le condizioni sullaprivacy
Fondo

Educazione ambientale

cets

Albo pretorio

public-1113093035_news_albo-pretorio-on-line

Bandi e avvisi

concorso

Area riservata

area_riservata