Photo Photo Photo Photo
Habitat

 

Habitat

 

L’area del Parco contiene importanti ambienti e biocenosi di rilevante interesse per la conservazione del paesaggio e della biodiversità in Puglia.

Il Parco Naturale Regionale “Costa Otranto Leuca e Bosco di Tricase” occupa una superficie di circa 3200 ha ed ingloba tre SIC (IT9150002 Costa Otranto Leuca, IT9150005 Boschetto di Tricase ed IT9150019 Parco delle Querce di Castro); nel suo territorio sono rappresentati ben 5 Habitat d’interesse comunitario e 1 Habitat di interesse prioritario.

In particolare troviamo al suo interno Habitat d’interesse comunitario quali:

  • Versanti calcarei dell’Italia meridionale e della Grecia mediterranea;
  • Scogliere con vegetazione delle coste mediterranee (con Limonio spp., endemico);
  • Boschi di leccio;
  • Boschi di vallonea (Quercus macrolepis);
  • Grotte marine sommerse o semisommerse.

Nel loro insieme tali ambienti occupano aree più o meno frammentate a monte e a valle della strada litoranea che rappresenta una vera e propria spina dorsale del Parco.

Sui versanti calcarei si insedia la vegetazione rupicola costituita da popolamenti arcaici che vivono in condizioni microclimatiche e pedologiche particolari. E’ tra questi popolamenti che troviamo le specie di maggiore interesse e anche peculiari del parco come documentato da alcuni grandi botanici del passato che hanno svolto qui importanti erborizzazioni e segnalazioni.

Grandi superfici occupa poi l’ habitat prioritario: Praterie substeppiche di graminee e piante annue; questo ambiente coincide, spesso, con le aree dei vecchi pascoli ancora oggi percorse dai pastori e greggi soprattutto nel versante otrantino. Di particolare rilievo sono i prati a Barboncino mediterraneo (Cymbopogon hirtus) e quelli a Stipa capensis (Stipa) spesso interessati dagli incendi estivi ma che ospitano una diversità faunistica e floristica elevata.

Nel resto del territorio del Parco non mancano poi paesaggi di eccezionale valore come macchie e garighe tra le quali spiccano per bellezza quelle con Euforbia arborea dell’area meridionale tra Marina Serra e Leuca e quelle a Quercia spinosa nei pressi del Faro della Palascia ad Otranto.

Gli ambienti presenti suddividono in molti tratti l’area costiera in fasce parallele che presentano, procedendo dalla linea di costa verso l’interno, aspetti paesaggistici e vegetali diversi e ricchi di suggestione. Paesaggi rupicoli, pseudosteppe, oliveti terrazzati, importanti nuclei boschivi e di macchia bassa compongono, infatti, un mosaico ambientale tra i più belli di Puglia.

 
Emergenza xylella: nasce lo sportello del Parco

Parco punta ad offrire spazi di sperimentazione ed informazione utile alla salvaguardia dell’intero patrimonio agro ambientale del territorio. Nasce così, presso la Sede dell’Ente Parco, uno  Sportello pubblico per le buone pratiche agricole che andrà incontro ai conduttori di fondi agricoli per fronteggiare non solo l’emergenza fitosanitaria portata dalla Xylella fastidiosa, ma anche l’abbandono colturale ed il cattivo uso dei suoli agricoli.  Lo staff tecnico dello sportello è costituito da due agronomi e da un biologo naturalista ed è supportato da figure professionali diverse per integrare al meglio conoscenze ed esperienze nei campi dell’agricoltura sostenibile. Il Parco naturale regionale “Costa Otranto – Leuca e Bosco di Tricase” sarà promotore di percorsi di formazione, incontri di divulgazione e confronto in ambito agro-ambientale, supporto ad una più razionale applicazione della Politica Agricola Comunitaria (P.A.C.) e delle Misure di sostegno economico contenute  nel nuovo Piano di Sviluppo Rurale della Regione Puglia 2014-2020. Lo sportello rispetterà i seguenti orari: lunedi, mercoledì e venerdì dalle 18 alle 20 in programmazione di quattro incontri nei comuni del Parco.

Il Parco comunica..

agenda2

Photogallery

2254698

Pubblicazioni


non-solo-libri3351

News


non-solo-libri3351

Agricoltura del Parco


non-solo-libri3351

Newsletter

Vivi il Parco
Fondo

Newsletter

Accetto le condizioni sullaprivacy
Fondo

Educazione ambientale

cets

Albo pretorio

public-1113093035_news_albo-pretorio-on-line

Bandi e avvisi

concorso

Area riservata

area_riservata