Photo Photo Photo Photo
Gli organi di gestione

Gli Organi dell’ Ente Parco,  sono contenuti nel Titolo II articoli 5-15 dello Statuto  e sono:

1-      Il Presidente

2-      L’Assemblea Consortile

3-      Il Comitato Esecutivo

4-      Il collegio dei Revisori dei Conti

 

1-Il Presidente del Parco. E’ eletto dall’Assemblea consortile, ha legale rappresentanza del Consorzio e dura in carica per lo stesso periodo del Comitato esecutivo (cinque anni). Il Presidente convoca e presiede il Comitato, nomina il Direttore del parco e la Consulta del Parco; vigila sull’operato del Direttore e impartisce direttive e sull’attuazione delle deliberazioni del Comitato esecutivo; adotta tutti provvedimenti urgenti e indifferibili, che sottopone alla ratifica del comitato esecutivo; rilascia pareri obbligatori, autorizzazioni e nulla-osta . (v. art.12, Statuto)

2-L’Assemblea  Consortile. Si compone dei rappresentanti degli enti associati nella persona del Presidente della Provincia dei Sindaci dei Comuni consorziati, o loro delegati. I delegati devono essere, rispettivamente, membri del Consiglio Provinciale o del Consiglio Comunale. In fase deliberativa tutti i rappresentanti degli enti consorziati esprimono un voto ciascuno (v. art. 6, Statuto) . L’Assemblea elegge il  suo Presidente e il vice-Presidente. L’Assemblea, è l’organo politico-amministrativo del Consorzio (art. 7, Statuto). Il Funzionamento interno dell’Assemblea e’ regolato dall’art. 8.

3-Il Comitato esecutivo .E’ composto dal Presidente del Parco e da due esperti, del pari, uno per ciascuna delle seguenti aree: naturalistico e urbanistico- paesaggistico. Ha durata di cinque anni  e alle sue sedute, partecipa di diritto con voto consultivo il direttore del Parco (v. art. 10, Statuto). Riguardo le attribuzioni il  Comitato esecutivo attua gli indirizzi generali dell’Assemblea. Svolge attività propositiva e d’impulso, provvede a quanto occorre per amministrare il Consorzio e per il conseguimento delle sue attività. In particolare,poi : predispone la proposta del Piano Territoriale e Piano Pluriennale economico e sociale, del regolamento del Parco,  del Bilancio di Previsione e del Conto consuntivo di ciascun esercizio. Definisce l’ordinamento degli uffici del Parco;  provvede all’eventuale nomina di commissioni tecniche-consultive e conferisce  incarichi professionali. Ratifica provvedimenti di necessità e d’urgenza. Provvede all’istruttoria tecnica di pareri obbligatori, di autorizzazioni e nulla-osta. Definisce i contenuti dei contratti, dei capitolati e delle concessioni . (v .art.10, Statuto).Spettano, inoltre al Comitato Esecutivo,  in via residuale, tutti i compiti non espressamente attribuiti agli altri organi. 

4-Il collegio dei  revisori dei conti. Esercita il riscontro contabile sugli atti dell'Ente parco secondo le norme di contabilità dello Stato e sulla base dei regolamenti di contabilità dell'Ente parco, approvati dal Ministro del tesoro di concerto con il Ministro dell'ambiente. L’organo e’ disciplinato dagli articoli 234 e seguenti del D. lgs. N. 267/2000 e successive modifiche e integrazioni in quanto applicabili. (v. art 15, Statuto)

 

 
Emergenza xylella: nasce lo sportello del Parco

Parco punta ad offrire spazi di sperimentazione ed informazione utile alla salvaguardia dell’intero patrimonio agro ambientale del territorio. Nasce così, presso la Sede dell’Ente Parco, uno  Sportello pubblico per le buone pratiche agricole che andrà incontro ai conduttori di fondi agricoli per fronteggiare non solo l’emergenza fitosanitaria portata dalla Xylella fastidiosa, ma anche l’abbandono colturale ed il cattivo uso dei suoli agricoli.  Lo staff tecnico dello sportello è costituito da due agronomi e da un biologo naturalista ed è supportato da figure professionali diverse per integrare al meglio conoscenze ed esperienze nei campi dell’agricoltura sostenibile. Il Parco naturale regionale “Costa Otranto – Leuca e Bosco di Tricase” sarà promotore di percorsi di formazione, incontri di divulgazione e confronto in ambito agro-ambientale, supporto ad una più razionale applicazione della Politica Agricola Comunitaria (P.A.C.) e delle Misure di sostegno economico contenute  nel nuovo Piano di Sviluppo Rurale della Regione Puglia 2014-2020. Lo sportello rispetterà i seguenti orari: lunedi, mercoledì e venerdì dalle 18 alle 20 in programmazione di quattro incontri nei comuni del Parco.

Il Parco comunica..

agenda2

Photogallery

2254698

Pubblicazioni


non-solo-libri3351

News


non-solo-libri3351

Agricoltura del Parco


non-solo-libri3351

Newsletter

Vivi il Parco
Fondo

Newsletter

Accetto le condizioni sullaprivacy
Fondo

Educazione ambientale

cets

Albo pretorio

public-1113093035_news_albo-pretorio-on-line

Bandi e avvisi

concorso

Area riservata

area_riservata